Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_shanghai

Premio Shanghai 2017 - III Edizione

 

Premio Shanghai 2017 - III Edizione

per l’assegnazione di tre residenze in Cina ad artisti emergenti di nazionalità italiana e tre residenze in Italia ad artisti emergenti di nazionalità cinese.


Oggetto
Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale – Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese (MAECI – DGSP), il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo – Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane (MiBACT – DGAAP), l’Istituto Italiano di Cultura, Sezione di Shanghai (IIC Shanghai), l’Istituto Garuzzo per le Arti Visive – IGAV, il Shanghai Promotion Center for City of Design di Shanghai (SPCCD) e la East China Normal University di Shanghai – School of Design (ECNU-SOD), d’ora in poi nominati come “le istituzioni promotrici”, bandiscono il PREMIO SHANGHAI 2017 - Residenze per artisti italiani e cinesi emergenti.
Il Premio sarà attribuito, attraverso una selezione concorsuale, a tre giovani artisti italiani e a tre giovani artisti cinesi, nell’intento di promuovere e favorire la ricerca artistica in un’ottica di scambio culturale tra i due Paesi.
Gli artisti interagiranno direttamente con il territorio, confrontandosi anche con i diversi aspetti sociali e culturali. La condivisione e l’espansione delle diverse pratiche artistiche alimenterà la convivenza e gli scambi, nell’intento di favorire lo sviluppo della creatività e delle relazioni interculturali fra due Paesi disposti al dialogo e al lavoro comune.
Gli artisti italiani prescelti beneficeranno della possibilità di trascorrere un periodo di due mesi a Shanghai, in una residenza presso la East China Normal University.
Gli artisti italiani, a conclusione del soggiorno, esporranno sotto forma di mostra, performance o presentazione presso l’istituzione ospitante o presso altro spazio espositivo a Shanghai, le opere realizzate nell’arco dei due mesi di soggiorno.
Gli artisti cinesi prescelti beneficeranno della possibilità di trascorrere un periodo di due mesi a Torino, ospiti in una residenza individuata dalle istituzioni promotrici.
Gli artisti cinesi, a conclusione del soggiorno, esporranno sotto forma di mostra, performance o presentazione presso l’istituzione ospitante o presso altro spazio espositivo a Torino, le opere realizzate nell’arco dei due mesi di soggiorno.


Condizioni di partecipazione
Il concorso è aperto agli artisti in possesso dei requisiti in elenco:
· età compresa tra i 18 e i 35 anni alla scadenza del bando (nati tra il 19 giugno 1982 e il 19 giugno 1999);
· nazionalità italiana per gli aspiranti a residenze in Cina e nazionalità cinese per gli aspiranti a residenze in Italia;
· essere artisti, operanti individualmente nei settori delle arti visive (almeno 2 mostre collettive in curriculum);
· avere un’adeguata conoscenza della lingua inglese (livello intermedio/superiore) oppure per gli artisti italiani un’adeguata conoscenza della lingua cinese, se il livello è superiore rispetto a quello della lingua inglese e per gli artisti cinesi un’adeguata conoscenza della lingua italiana, se il livello è superiore rispetto a quello della lingua inglese.


Condizioni di esclusione
Non possono partecipare al concorso:
· i candidati che presentano il progetto oltre la data di candidatura indicata nel bando;
· i candidati che non abbiano i requisiti richiesti;
· i candidati che presentino alla selezione domande incomplete o non corrette;
· i componenti effettivi della Giuria di selezione, i componenti della segreteria organizzativa, i loro coniugi e i loro affini.


Documentazione richiesta
I candidati dovranno compilare la domanda online entro la data di scadenza e allegare alla suddetta la documentazione qui di seguito elencata:
· modulo di partecipazione (sezione A e B) compilato in tutte le sue parti;
· curriculum vitae (allegato a) del candidato a firma autografa, comprensivo di eventuale bibliografia, materiale a stampa (cataloghi, rassegna stampa, brochure), materiale digitale (video massimo 15 MB, estensione tiff, jpg, etc.. definizione massima 300 dpi) a presentazione dell’attività artistica;
· breve presentazione di un progetto di lavoro (allegato b) che il candidato intende realizzare durante il soggiorno a Shanghai/Torino: 1 cartella (max. 2.000 battute), 3-5 immagini rappresentative del progetto, eventuale approfondimento digitale (vedi punto sopra). Il progetto potrà avere collegamenti o essere una integrazione/prosecuzione di altri lavori svolti dall’artista stesso;
· copia di un documento d’identità in corso di validità (allegato c);
· documentazione attestante l’adeguata conoscenza della lingua straniera inglese e/o della lingua cinese per gli artisti italiani; e/o della lingua italiana per gli artisti cinesi (allegato d). Sono ammessi attestati di frequenza di corsi di lingua, certificazioni garanti della competenza linguistica dichiarata o autocertificazione.


Calendario procedurale del Premio
Lo svolgimento del concorso è così articolato:
· pubblicazione del bando lunedì 8 maggio 2017;
· candidatura entro e non oltre lunedì 19 giugno 2017 (data chiusura bando);
· comunicazione dei nomi dei tre artisti italiani e dei tre artisti cinesi prescelti da parte delle Commissioni giovedì 29 giugno 2017;
· attivazione delle residenze metà ottobre 2017.


Commissione artistica in Italia
La Commissione artistica, che svolgerà i lavori di selezione dei tre artisti italiani per la residenza in Cina, è così composta:
· un esperto designato dal MiBACT – DGAAP;
· un esperto designato dal MAECI – DGSP;
· un esperto designato dall’IGAV.


Commissione artistica in Cina
La Commissione artistica, che svolgerà i lavori di selezione dei tre artisti cinesi per la residenza in Italia, è composta da tre esperti di arte e cultura cinese nominati da ECNU-SOD e SPCCD.


Criteri di selezione
Le Commissioni riunite selezionano i lavori individuando fra i candidati i vincitori sulla base delle seguenti valutazioni:
· il livello qualitativo del progetto anche in riferimento al suo carattere innovativo;
· il curriculum artistico del candidato e la coerenza dell’opportunità offerta con le prospettive di ricerca dell’artista;
· adeguatezza di curriculum, del progetto presentato e delle concrete potenzialità di crescita artistica a fronte della visibilità offerta;
· idoneità del progetto a innescare confronti con altre culture in diversi contesti sociali.
Il giudizio della Commissione è insindacabile.


Segreteria tecnico-organizzativa in Italia
La Segreteria vaglierà le domande procedendo all’ammissione degli artisti italiani aventi diritto.
La Segreteria ha sede presso l’Istituto IGAV al seguente indirizzo:
Lungo Po Antonelli 21 – 10153 Torino.
Contatti: +39 0118124456; info@premioshanghai.com


Segreteria tecnico-organizzativa in Cina
La Segreteria vaglierà le domande procedendo all’ammissione degli artisti cinesi aventi diritto.
La Segreteria ha sede presso la East China Normal University di Shanghai – School of Design (ECNU-SOD) al seguente indirizzo:
Design Center #301, School of Design, No.3663, Zhongshan Road (N), Shanghai, 200062, P.R. China
Contatti: LI Funa, 17192187313


Termini di partecipazione per gli artisti italiani
· La domanda di partecipazione è disponibile sul sito www.premioshanghai.com dalle ore 12:00 di lunedì 8 maggio 2017;
· I candidati devono compilare obbligatoriamente la domanda online. Gli aspiranti devono compilare tutti i campi del suddetto form allegando la documentazione richiesta entro e non oltre le ore 12:00 di lunedì 19 giugno 2017 (ora locale);
· Le domande presentate con modalità diversa da quella indicata non sono prese in considerazione;
· La documentazione pervenuta non sarà restituita;
· Per questa attività è previsto, nello stesso periodo, un servizio di assistenza (Tel: +39 011 8124456; Email: info@premioshanghai.com)
La documentazione pervenuta entrerà a far parte dell'Archivio digitale del Premio.


Termini di partecipazione per gli artisti cinesi
· La domanda di partecipazione è disponibile sul sito www.premioshanghai.com dalle ore 12:00 di lunedì 8 maggio 2017;
· Il modulo di partecipazione e i relativi allegati (a, b , c, d) scaricabili dal sito web sopraccitato, dovranno pervenire via e-mail alla Segreteria tecnico-organizzativa del concorso (343004284@qq.com) entro e non oltre le ore 12:00 di lunedì 19 giugno 2017 (ora locale);
· Le domande e gli allegati potranno essere inviati anche per corriere (è ammesso solo il corriere S.F. Express); NB: le domande devono comunque pervenire alla segreteria entro la data indicata. Le domande che, per qualsiasi motivo, dovessero pervenire in ritardo, anche se spedite in anticipo, non verranno prese in considerazione.
· La documentazione pervenuta non sarà restituita
· Per questa attività è previsto, nello stesso periodo, un servizio di assistenza (17192187313, 343004284@qq.com).
La documentazione pervenuta entrerà a far parte dell'Archivio digitale del Premio.


Selezione dei finalisti
Le Commissioni, riunite in seduta non pubblica, procederanno alla selezione dei tre finalisti italiani e dei e tre finalisti cinesi e comunicheranno alle istituzioni promotrici del Premio i nominativi entro giovedì 29 giugno 2017. Le istituzioni promotrici pubblicheranno i nominativi sui loro siti web (MIBACT www.aap.beniculturali.it; MAECI www.esteri.it, IIC Shanghai www.iicshanghai.esteri.it; IGAV www.igav-art.org; ECNU-SOD www.design.ecnu.edu.cn; SPCCD www.designshanghai.com) e sul sito dedicato al Premio Shanghai (www.premioshanghai.com) venerdì 30 giugno 2017.


Realizzazione del progetto e copertura spese
Gli artisti selezionati dovranno realizzare il loro progetto durante il periodo di permanenza nelle città di residenza.
Agli stessi sarà riconosciuto, a carico delle istituzioni promotrici:
· viaggio a/r (le spese di visto sono escluse e a carico degli interessati);
· vitto e alloggio;
· assicurazione per spese sanitarie;
· spazio disponibile per operare a contatto con l’ambiente artistico e culturale del Paese ospitante;
· quanto necessario per la realizzazione dell’opera, compatibilmente con le risorse disponibili.
Il sostegno alla realizzazione dell’opera sarà comunicato all’inizio delle rispettive residenze artistiche.
Gli artisti sono tenuti a conservare, durante il viaggio all’estero, tutti i materiali ammissibili alla rendicontazione delle spese sostenute.


Proprietà e diritti dei progetti e delle opere
Le opere realizzate dagli artisti italiani nel corso della residenza a Shanghai resteranno di proprietà dell’istituzione cinese ospitante per essere colà custodite e/o esposte. Le suddette opere potranno essere concesse per esposizione in via prioritaria alle istituzioni promotrici che ne facciano richiesta.
Le opere realizzate dagli artisti cinesi nel corso della residenza a Torino resteranno e saranno custodite e/o esposte presso l’istituzione ospitante. Le suddette opere potranno essere concesse per esposizione in via prioritaria alle Istituzioni promotrici che ne facciano
richiesta.
Il diritto di proprietà intellettuale sui progetti e sulle opere presentate è dei concorrenti; fatta salva la libertà di pubblicare le opere nelle sedi di valorizzazione ritenute opportune.


Esposizione
A conclusione del soggiorno, le opere realizzate dagli artisti italiani saranno oggetto di una mostra a Shanghai, in uno spazio espositivo
individuato dal Comitato tecnico-scientifico organizzatore di parte cinese; le opere realizzate dagli artisti cinesi saranno oggetto di una mostra a Torino, in uno spazio espositivo individuato dal Comitato tecnico-scientifico organizzatore di parte italiana.


Diffusione del bando
Il presente bando è pubblicato online sui siti web delle istituzioni promotrici del Premio (MIBACT www.aap.beniculturali.it; MAECI
www.esteri.it, IIC Shanghai www.iicshanghai.esteri.it; IGAV www.igav-art.org; ECNU-SOD www.design.ecnu.edu.cn; SPCCD www.designshanghai.com) e sul sito dedicato al Premio Shanghai (www.premioshanghai.com).
I candidati italiani possono richiedere copia del bando e/o ulteriori informazioni alla Segreteria organizzativa (Tel. 011.8124456; Email info@premioshanghai.com); i candidati cinesi possono richiedere copia del bando e/o ulteriori informazioni alla Segreteria (17192187313, 343004284@qq.com).


Norme generali
L’ammissione implica l’accettazione del presente regolamento.
La candidatura vale come liberatoria per l’utilizzo dei materiali inviati, nei modi che gli enti promotori riterranno opportuni ai
soli fini di promozione dell’iniziativa. L’artista, con la sottoscrizione del modulo di partecipazione, autorizza l’uso delle immagini/video delle opere inviate con la candidatura per la promozione del progetto, la comunicazione istituzionale e le pubblicazioni legate all’iniziativa. Qualora l’artista risultasse vincitore della selezione, l’autorizzazione si intende estesa anche alle immagini/video del progetto realizzato durante il periodo di lavoro all'estero.
Le istituzioni promotrici si riservano il diritto di decidere su questioni non previste dal presente regolamento.
Con l’iscrizione i partecipanti al Concorso autorizzano le istituzioni promotrici, ai sensi della Legge 196/2003 e successive modifiche ed
integrazioni, al trattamento anche informatico dei dati personali e all’utilizzo delle informazioni inviate per tutti gli usi connessi al Concorso.

 

Modulo da scaricare: Modulo partecipazione artisti cinesi


Luogo:

Design Center #301, School of Design, No.3663, Zhongshan Road (N), Shanghai, 200062, P.R. China

519