Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_shanghai

Per Italiani

 

Per Italiani

Il Governo Cinese mette a disposizione dei cittadini italiani che desiderano studiare in Cina 220 mensilità.

Ambasciata
Via Bruxelles, 56 - 00198 Roma Tel.: 06 8848186 - Fax: 06 85352891

Ufficio istruzione
Via Malcesine, 39 int. 12 - 00135 Roma Tel.: 06 3017539 - Fax: 06 3053916

Borse annuali

Mensilità offerte
22 borse di studio per qualsiasi disciplina, della durata di 11 mesi ciascuna, 6 delle quali riservate a rinnovi

Periodo di utilizzo
Settembre – Luglio

Chi può concorrere
Laureandi, laureati e artisti diplomati.

Limite di età
35 anni

Lingua richiesta
È richiesta una buona conoscenza del cinese fondamentale. Tutti coloro che presenteranno domanda dovranno sostenere un esame che attesti tale conoscenza.

Importo della borsa di studio
Importo mensile di 800 Renminbi (Yuan) per studenti universitari; 1100 Renminbi (Yuan) per laureati; 1400 Renminbi (Yuan)per studenti di dottorato.Alloggio gratuito. Durante le vacanze, il borsista può partecipare a un viaggio organizzato dall’Università usufruendo di alcune facilitazioni sulle spese di spostamento, vitto e alloggio.

Assistenza sanitaria
Gratuita

Tasse universitarie
Esenzione dal pagamento delle tasse universitarie e dei libri di testo.

Note
È necessario presentare un programma di studio o di ricerca ben definito, indicando l’Istituzione cinese in cui si desidera attuarlo. La validità di tale programma dovrà essere attestata da almeno due lettere di docenti universitari.· Le richieste di rinnovo vanno indirizzate sia al Ministero degli Affari Esteri che all’Ufficio Culturale dell’Ambasciata d’Italia a Pechino. Successivamente gli interessati dovranno presentare il certificato/attestato di studi con le votazioni del primo semestre, unitamente alle valutazioni espresse dai loro docenti, indispensabili per l’assegnazione del rinnovo da parte di una apposita Commissione che sarà istituita presso l’Ufficio Culturale dell’Ambasciata d’Italia a Pechino. L’assegnazione definitiva del rinnovo è condizionata dai risultati finali del secondo semestre, che dovranno confermare le valutazioni precedenti. In caso contrario, il rinnovo non verrà assegnato e la borsa di studio verrà conferita, in ordine di merito, agli studenti a proprie spese.


Studiosi a proprie spese

Tipo di ricerca o corso
Corsi universitari previsti per i borsisti.

Chi può concorrere
Sono richiesti gli stessi requisiti previsti per i borsisti di cui sopra.

Limite di età
35 anni.

Lingua richiesta
Buona conoscenza del cinese fondamentale.

Tasse universitarie
Esenzione

Note
- Dato il limitato numero dei posti per i corsi a pagamento, sarà fatta una selezione e una graduatoria delle domande pervenute da parte della Commissione Mista che esamina le candidature alle borse governative.

- Domande dovranno pervenire al Ministero Affari Esteri, corredate di tutti i documenti prescritti per i borsisti governativi.

Corsi estivi a pagamento

Durante il periodo estivo, a decorrere dal mese di luglio, viene tenuto presso l’Istituto di Lingua di Pechino un corso di lingua e cultura a pagamento, della durata di circa due mesi, riservato a insegnanti di cinese, studenti universitari o altri studiosi che possiedano una buona conoscenza della lingua cinese. Età massima: 40 anni. Gli interessati devono prendere direttamente contatto con le Università.

62