Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_shanghai

Mostra di Salvo Pastorello a Shanghai

Data:

17/09/2017


Mostra di Salvo Pastorello a Shanghai

Dal 17 al 30 settembre presso lo Shanghai SPSI Art Museum Hua Cui Art Center si terrà la mostra personale del pittore italiano Salvo Pastorello intitolata Watch the Orient ———— Salvo Pastorello, the Italian Artist in China.

 

Nato in Sicilia, Salvo Pastorello si è affermato come artista e soprattutto come pittore a Verona. Sin dagli anni novanta le sue opere sono state esposte in diversi paesi e nel 2010 si è tenuta la sua prima personale in Cina. Le sue opere sono presenti in collezioni private e in istituzioni pubbliche in Europa, in America e in Asia.

 

Sin da giovane Pastorello ha viaggiato moltissimo, spinto da un’inesauribile curiosità per le più diverse culture, che ama osservare e studiare con sguardo quasi da antropologo. Nelle sue opere trova espressione una visione del mondo nutrita tanto di molteplici esperienze quanto di attente e meditate letture.

 

La passione per l’arte e la cultura orientali lo hanno portato nel 2011 a trasferirsi stabilmente in Cina. Nel suo studio nell’acquatico e quieto paesino di Zhujiajiao, ai margini della caotica Shanghai, Pastorello rielabora con tavolozza e pennello i mille stimoli che gli giungono dalla tumultuosa metropoli che ha di fronte, incrocio di storie e culture, di antico e moderno, di cose, persone, vicende che, colte dallo sguardo sorpreso e goloso dell’instancabile viaggiatore, riacquistano nei suoi quadri una freschezza e un incanto che la consuetudine e l’indaffarata distrazione smorzano e appannano.

 

Una presenza ricorrente nei quadri di Pastorello è quella del personaggio di Sanmao (Tre capelli), il bambino terribile creato da Zhang Leping negli anni Trenta, caratterizzato dall’avere, letteralmente, tre capelli in testa. Ma oltre al piccolo Sanmao sono innumerevoli i pezzi di Cina che si insinuano nella fantasia di Pastorello e fanno capolino nei suoi quadri che, come suona il titolo della mostra, sono appunto il frutto dello sguardo sull’Oriente di un viaggiatore che viene da lontano, lo sguardo di quello che resta pur sempre un pittore italiano.

 

Data: 17-30 Settembre, 2017

Venue: Shanghai SPSI Art Museum Hua Cui Art Center

上海油画雕塑院美术馆分馆 华萃艺术
1978 Changning Rd. Changning Dist. Shanghai
上海市长宁区长宁路1978号

Vernissage: Ore 15, Mercoledì 20 Settembre, 2017

Informazioni

Data: da Dom 17 Set 2017 a Sab 30 Set 2017

Organizzato da : Shanghai SPSI Art Museum Hua Cui Art Center(上海油画雕塑院美术馆分馆 华萃艺术)

In collaborazione con : IIC Shanghai (意大利驻沪总领事馆文化处)

Ingresso : a pagamento


Luogo:

Shanghai SPSI Art Museum Hua Cui Art Center (上海油画雕塑院美术馆分馆 华萃艺术)

540